menu

Fotografia professionale, still life, reportage, moda, architettura

La fotografia costituisce il veicolo per eccellenza della comunicazione, sia essa cartacea o on line.
Fondamentale è il suo ruolo nel trasferire valori e messaggi di un azienda o di un prodotto. Un’immagine dice tutto, velocemente e im-mediatamente. Serve a rendere pubbliche, con efficacia visiva, emozioni, punti di vista, progetti, concetti e idee. Cioè: contenuti e storie. Soprattutto quelle legati a un’azienda e a un prodotto che, per il solo fatto di essere stato creato e “prodotto”, porta dietro e dentro di sé un messaggio.

La fotografia pubblicitaria è creatività a uso commerciale. Dove la tecnica e la professionalità di un fotografo sono al servizio di un messaggio pubblicitario

Saper veicolare un messaggio grazie a un’immagine, a una foto pubblicitaria, a uno shooting fotografico, secondo un chiaro progetto comunicativo, è una delle specialità di Boma Studio. Che, dopo aver creato un set fotografico interno e professionale e avvalendosi dell’esperienza di fotografi professionisti, può garantire la massima qualità nella realizzazione di fotografie industriali, di immagini pubblicitarie per cataloghi, manifesti, brochure e riviste, di ritratti di moda e di reportage legati al mondo del Food & Beverage.

Il rapporto tra fotografia e pubblicità è, oggi, uno degli aspetti più significativi della comunicazione, sia cartacea che on line. Per rendere bello e chiaro un contenuto, infatti, non si può prescindere da una bella grafica pubblicitaria. Che a sua volta non può nascere che da una bella immagine fotografica.
 La fotografia legata alla comunicazione pubblicitaria ha molteplici applicazioni. Ma tutte rimandano alla basilare concezione che per veicolare un messaggio vincente occorra partire da un'immagine aziendale di successo. E un servizio fotografico pubblicitario di qualità serve appunto a esprimere, con uno scatto, il valore intrinseco di un'azienda o di un prodotto. Per questo, Boma Studio si affida a fotografi non solo tecnicamente preparati e tecnologicamente aggiornati, ma che si muovano soprattutto da creativi: in grado cioè di ideare e realizzare, a stretto contatto con l'art director, un'immagine che si associ in modo sinergico con gli altri elementi della comunicazione (la grafica, il logo, il claim, il payoff, i colori) per rendere unici e univoci il messaggio e l’identità aziendale.